Crea un podcast con lo smartphone

Hai una grande idea per un podcast ma non hai una costosa attrezzatura per studi di registrazione? Non preoccuparti, con pochi accorgimenti puoi realizzare un podcast di qualità professionale direttamente dal tuo smartphone, ovunque ti trovi! In questa guida pratica ti spiego passo passo come creare il tuo kit per podcast mobile per dare finalmente voce alle tue idee.

Scegli il microfono giusto per dare carattere alla tua voce

Il primo passo fondamentale è scegliere un microfono all’altezza, che catturi tutte le sfumature della tua voce. Ovviamente potrai utilizzare quello dello smartphone ma, se posso consigliarti, opta per un modello omnidirezionale che puoi attaccare facilmente al tuo telefono, come il Rode SmartLav+ o l’Shure MV88. Io per esempio uso quest’ultimo perché ha un suono pulito e professionale, perfetto per podcast ma anche video e live streaming.

Assicurati che il microfono abbia un jack per cuffie per collegarlo al tuo smartphone. Prova diversi modelli per trovare quello che si adatta meglio al tono e al timbro della tua voce. Con il microfono giusto il tuo podcast prenderà carattere e personalità!

Stabilità è sinonimo di qualità: treppiedi e supporto per eliminare i rumori

Una volta scelto il microfono, non sottovalutare la postazione per registrare. Devi assicurarti che rimanga stabile e fermo durante la registrazione. I rumori indesiderati possono rovinare anche il podcast più raffinato. La soluzione è utilizzare un treppiedi compatto e un supporto per tenere saldamente in posizione il tuo smartphone durante la registrazione.

Uno strumento utile puà essere il GorillaPod della Joby, o qualcosa di simile, che permette di avvolgerlo a una sedia, un tavolo o un altro oggetto per la massima stabilità. In questo modo potrai registrare ovunque senza preoccuparti di rumori di fondo. Con una configurazione stabile catturerai solo la tua voce cristallina!

Scegli l’app di registrazione che si adatta al tuo stile

A questo punto hai bisogno solo dell’app per registrare e modificare il tuo podcast direttamente sul telefono. Ce ne sono diverse tra cui scegliere, io uso Spotify For Podcasters perché è facile e intuitiva, con funzioni utili come l’introduzione automatica di musica, transizioni e registrare podcast a distanza con i tuoi ospiti.

Prova anche Garageband e altre app per trovare quella più adatta al tuo stile e alle tue esigenze. Assicurati che ti permetta di modificare e ottimizzare la tua voce con filtri ed effetti per un risultato professionale.

Ora hai tutto l’essenziale per dare vita al tuo podcast ovunque ti venga l’ispirazione. Per altri consigli e guide sul podcasting, continu a seguire il mio blog oppure iscriviti alla newsletter AUDIONAUTA.

Altri articoli

facciamo due chiacchiere!

Compila il modulo per raccontarmi il tuo progetto e ricevere informazioni.