Spotify entra nel mercato degli audiolibri

Spotify, il colosso dello streaming audio, ha annunciato l’ingresso nel mercato degli audiolibri. Il servizio, chiamato Spotify Audiobooks, sarà disponibile a partire dal 17 ottobre in US e UK dove offrirà un catalogo di oltre 70.000 titoli, tra cui libri di narrativa, saggistica, non fiction e libri per bambini.

I libri saranno disponibili ai già abbonati della piattaforma e consentirà agli utenti di ascoltare i libri su qualsiasi dispositivo compatibile con Spotify, inclusi smartphone, tablet, computer e smart speaker, per un tempo massimo di 15 ore.

Per aggiungere ulteriori 10 ore sarà richiesto il pagamento di 10,99 dollari.

L’ingresso di Spotify nel mercato degli audiolibri rappresenta una sfida per Audible, il servizio di audiolibri di Amazon. Audible è il leader di mercato, con un catalogo di oltre 2 milioni di titoli.

Spotify ha già una forte base di utenti in Italia, con oltre 4 milioni di abbonati, dove la società spera che il suo catalogo di audiolibri possa attirare nuovi abbonati e fidelizzare quelli esistenti.

La crescita del mercato degli audiolibri

Il mercato degli audiolibri è ormai in crescita costante in tutto il mondo, con una stima del giro d’affari pari a 28 miliardi di dollari entro il 2025.

La crescita del mercato è dovuta a diversi fattori, tra cui la crescente popolarità degli audiolibri tra i giovani, la diffusione di dispositivi portatili e la comodità di poter ascoltare un libro mentre si svolgono altre attività.

Riuscirà Spotify a diventare leader del mercato audiolibri? Non ci resterà che aspettare lo sbarco del servizio anche qui in Italia.

Al prossimo articolo!

Altri articoli

facciamo due chiacchiere!

Compila il modulo per raccontarmi il tuo progetto e ricevere informazioni.